Minidizionario della comunicazione

Minidizionario della comunicazione

Minidizionario della comunicazione

Infosfera
A partire dagli anni ’50 “abbiamo scoperto che non siamo entità isolate, quanto piuttosto agenti informazionali interconnessi, che condividono con altri agenti biologici e artefatti ingegneristici un ambiente globale, costruito in ultima istanza da informazioni, che ho chiamato INFOSFERA. (L. Floridi, Pensare l’infosfera, Raffaello Cortina Editore, 2020 – p. 15)
L’infosfera è, quindi, il “nostro ambiente” in cui ci dobbiamo confrontare con altri enti biologici e artefatti ingegneristici abili nel prendere e manipolare le nostre scelte e capaci di autonomia artificiale.
Futurecraft
Termine proposto da Carlo Ratti, direttore del MIT Sensable City Lab, come alternativa a concetti quali visione o previsione del futuro. “La nostra idea – propone Ratti – è quella di utilizzare il design – nell’accezione anglosassone di “progetto” – come esplorazione sistematica e seme di possibili futuri.” L’obiettivo del futurcraft non è quello di correggere il presente né di predire il futuro ma di “influenzarlo positivamente” ponendoci come designer all’interno di un “un futuro fittizio ma possibile” per agevolarne o impedirne la realizzazione attraverso il dibattito pubblico.

Vedi: C. Ratti, La città di domani. Come le reti stanno cambiando il futuro urbano, Einaudi 2017

 

Enter your keyword